In Lombardia sono circa 33mila le società di capitali con fatturati compresi tra i 2 milioni e i 19,8 miliardi di euro, che nell’anno fiscale 2017 hanno registrato un volume d’affari di 987 miliardi, +11,6% rispetto all’anno precedente, con 3,2 milioni di addetti, il 7,7% in più in relazione al 2016.

È quanto emerge dall’inchiesta realizzata da Industria Felix Magazine, nuovo periodico nazionale diretto da Michele Montemurro, in collaborazione con l’Ufficio studi di Cerved guidato da Guido Romano, presentata lo scorso 5 marzo a Milano all’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia in occasione della 3a edizione di Industria Felix – La Lombardia che compete.

Le aziende del campione analizzato sono risultate performanti, e quindi hanno registrato un indice Roe positivo, in particolare nei seguenti settori individuati per codici Ateco: Metalli (92,5%), Meccanica (91,4%) e Chimica e farmaceutica (89,4%). Il 71,8% di pmi e grandi imprese lombarde ha aumentato il fatturato rispetto all’anno precedente e pmi e grandi imprese hanno registrato segni positivi nell’81,1% dei casi per il Roi e nell’86,5% per il Roe, mentre l’86,8% ha prodotto utili.

«Il 2017 è stato un anno particolarmente brillante per i bilanci delle imprese lombarde: il fatturato delle 33mila pmi e grandi imprese analizzate è cresciuto con tassi a due cifre. L’87% delle società ha chiuso il bilancio con un utile, con punte superiori al 90% nella siderurgia e nella meccanica. I segnali che abbiamo indicano però un rallentamento nella seconda parte del 2018, che si potrebbe acuire nel 2019», lo ha dichiarato Valerio Momoni, direttore Marketing e Business Development di Cerved.

«Il Premio Industria Felix – ha commentato il presidente di Confindustria Lombardia, Marco Bonometti – rappresenta non solo un riconoscimento delle performance aziendali, ma anche un modo per esaltare i valori dei quali le imprese sono portatrici e che costituiscono quella grande cultura d’impresa che è patrimonio della Lombardia, dei suoi imprenditori e dei loro collaboratori. La cultura d’impresa – aggiunge il numero uno degli industriali lombardi – genera benefici per tutti e la diffusione dei suoi valori è presupposto per una società con più innovazione, più competenza, rigore, etica degli affari e più meritocrazia. Siamo in una fase molto delicata per il nostro Paese nella quale serve uno sforzo da parte di tutti gli attori in campo, istituzioni, imprese, associazioni e società civile per raggiungere quegli obiettivi di crescita e sviluppo che consentirebbero all’Italia di ritrovare quella fiducia di cui necessita, sia internamente che esternamente, per affrontare le sfide europee e globali di competitività». Secondo il presidente di Confindustria Lombardia «bisogna però ricostruire un substrato culturale che riconosca l’impresa come attore protagonista della creazione di benessere, ricchezza, occupazione e futuro e chi ha responsabilità di governo – sottolinea Bonometti – deve esserne pienamente consapevole, in particolare in un momento così delicato nel quale crescita e fiducia sono a rischio».

Durante la giornata sono stati assegnati anche 85 riconoscimenti ad aziende lombarde: 67 Alte Onorificenze di Bilancio per le migliori performance gestionali e 18 Menzioni di Bilancio per i primatisti provinciali e regionali dei principali parametri finanziari.

L’occasione è stata la 3a edizione del Premio Industria Felix – La Lombardia che compete, organizzata da quest’anno da Industria Felix Magazine in collaborazione con Cerved Group S.p.A., Regione Lombardia, Università LUISS Guido Carli, Associazione culturale Industria Felix, con i patrocini di Confindustria e Confindustria Lombardia, Ansa (media partner) e con la partnership di Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Lidl Italia e Grant Thornton. Al convegno hanno partecipato il direttore Marketing di Cerved Valerio Momoni, il vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala, il presidente di Confindustria Lombardia Marco Bonometti, l’amministratore delegato di Banca Mediolanum Massimo Doris, l’Ad Finanza di Lidl Italia Luca Boselli, il presidente di Grant Thornton Consultants Roberto H. Tentori, il direttore de Il Sole 24Ore Fabio Tamburini, il docente di Economia industriale dell’Università LUISS Cesare Pozzi, il portavoce del Comitato scientifico e presidente di Confindustria Benevento Filippo Liverini e hanno concluso i lavori i presidenti di Regione Lombardia Attilio Fontana e di Confindustria Vincenzo Boccia.

Qui di seguito l’elenco delle 85 imprese lombarde a cui sono stati assegnati i riconoscimenti, distinto per provincia in cui insistono le sedi legali, con nomi e motivazioni.

Bergamo: Covestro srl, miglior impresa a Vocazione internazionale della provincia di Bergamo; Freni Brembo spa, migliore Grande impresa, miglior impresa del settore Meccanica e per Affidabilità finanziaria e Crescita Cerved della regione Lombardia, miglior impresa per Fatturato/Ricavi, Mol, Utile netto e Numero Addetti della provincia di Bergamo; Kask spa, migliore Pmi con potenzialità di crescita della provincia di Bergamo; Sandrini Metalli spa, miglior impresa Under 40 della provincia di Bergamo.

Brescia: A2a Ambiente spa, miglior impresa del settore Ambiente della regione Lombardia; A2a spa, miglior impresa per Fatturato/Ricavi, Mol, Utile netto e Numero Addetti della provincia di Brescia; Ca’ del Bosco srl, miglior impresa del settore Vitivinicolo della regione Lombardia e migliore Media impresa della provincia di Brescia; Colosio srl, migliore Pmi con potenzialità di crescita della provincia di Brescia; Feralpi Holding spa, migliore Grande impresa della provincia di Brescia; Ship-car srl, migliore Piccola impresa della provincia di Brescia; Unareti spa, miglior impresa per Affidabilità finanziaria e Crescita Cerved della provincia di Brescia.

Como: Artsana spa, migliore Grande impresa e miglior impresa per Fatturato/Ricavi, Mol e Numero Addetti della provincia di Como; Comet spa, migliore Media impresa della provincia di Como; Gentium srl, miglior impresa a Vocazione internazionale e per Utile netto della provincia di Como; Jk Group spa, miglior impresa Under 40 della provincia di Como; Sacco srl, miglior impresa del settore Agroalimentare della regione Lombardia; Techno srl, migliore Piccola impresa della provincia di Como.

Cremona: Carlo Colombo spa, miglior impresa per Fatturato/Ricavi della provincia di Cremona; Dominoni srl, migliore Media impresa della provincia di Cremona; Faster spa, miglior impresa a Vocazione internazionale della provincia di Cremona; Ilta Inox spa, migliore Grande impresa e miglior impresa per Affidabilità finanziaria e Crescita Cerved della provincia di Cremona; Italcoppie Sensori srl, migliore Pmi con potenzialità di crescita della provincia di Cremona; Jmg Cranes spa, migliore Piccola impresa della provincia di Cremona; Linea Group Holding spa, miglior impresa per Mol e Numero Addetti della provincia di Cremona; Regi srl, miglior impresa Femminile della provincia di Cremona; Sime Partecipazioni spa, miglior impresa Under 40 della provincia di Cremona; Società per azioni Autostrade Centro Padane, miglior impresa per Utile netto della provincia di Cremona.

Lecco: Airoldi metalli spa, miglior impresa a Vocazione internazionale della provincia di Lecco; Aurelio Sangalli Holding spa, migliore Grande impresa della provincia di Lecco; Finanziaria il Belvedere spa, miglior impresa per Affidabilità finanziaria e Crescita Cerved della provincia di Lecco; Froma srl, migliore Pmi con potenzialità di crescita della provincia di Lecco; Mec.man srl, migliore Piccola impresa della provincia di Lecco; Ode srl, migliore Media impresa della provincia di Lecco; Omc Wirelombardia srl, miglior impresa per indice percentuale Roi (con Attivo superiore ai 2 milioni di euro) della provincia di Lecco; Technoprobe spa, miglior impresa Femminile e per Mol e Utile netto della provincia di Lecco.

Lodi: Centro Sperimentale del Latte srl, miglior impresa Femminile della provincia di Lodi; Contrel Elettronica srl, migliore Piccola impresa della provincia di Lodi; Ibsa Farmaceutici Italia srl, miglior impresa a Vocazione internazionale della provincia di Lodi; Società Acqua Lodigiana srl, miglior impresa per Affidabilità finanziaria e Crescita della provincia di Lodi; Zucchetti Group spa, migliore Grande impresa e miglior impresa per Mol, Utile netto e Numero Addetti della provincia di Lodi.

Monza Brianza: A.Agrati spa, migliore Grande impresa della provincia di Monza Brianza; Adidas Italy spa, miglior impresa per Affidabilità finanziaria e Crescita Cerved della provincia di Monza Brianza; Arco Spedizioni spa, miglior impresa Under 40 della provincia di Monza Brianza; Ds Smith Packaging Italia spa, miglior impresa a Vocazione internazionale della provincia di Monza Brianza; Omma srl, migliore Piccola impresa della provincia di Monza Brianza; S.A.P. Italia Sistemi Applicazioni Prodotti in Data Processing spa, miglior impresa Femminile della provincia di Monza; Stmicroelectronics srl, miglior impresa per Numero Addetti della provincia di Monza Brianza; The Juice Plus+ Company srl, migliore Media impresa della provincia di Monza Brianza.

Milano: Acciaieria Arvedi spa, miglior impresa del settore Metalli della regione Lombardia; Amplifon spa, miglior impresa del settore Commercio della regione Lombardia; Autotorino spa, miglior impresa del settore Concessionari della regione Lombardia; Bizzi & Partners Engineering srl, migliore Piccola impresa della provincia di Milano; Edison spa, miglior impresa per Fatturato/Ricavi della provincia di Milano; Filtrex srl, migliore Media impresa della regione Lombardia; Gi Group spa, miglior impresa per Numero Addetti della regione Lombardia; Independent Hospitality Malpensa srl, miglior impresa per indice percentuale Roe (con Patrimonio netto superiore ai 300mila euro) della regione Lombardia; Pellegrini spa, miglior impresa del settore Ristorazione della regione Lombardia; Pirelli Tyre spa, miglior impresa a Vocazione internazionale della provincia di Milano; Tecnimont spa, miglior impresa del settore Costruzioni della regione Lombardia; Thea Farma spa, migliore Media impresa e migliore Pmi con potenzialità di crescita della provincia di Milano; Tim spa, miglior impresa per Fatturato/Ricavi, Mol e Utile netto della regione Lombardia.

Mantova: Ferrari Costruzioni Meccaniche srl, migliore Pmi con potenzialità di crescita della provincia di Mantova; Fin Service srl, miglior impresa per indice percentuale Roi (con Attivo superiore ai 2 milioni di euro) della provincia di Mantova; Finmar srl, miglior impresa per Fatturato/Ricavi della provincia di Mantova; Frati Luigi spa, migliore Grande impresa della provincia di Mantova; Marcegaglia Holding spa, miglior impresa Femminile della regione Lombardia e miglior impresa per Mol della provincia di Mantova; Marcegaglia Specialties spa, miglior impresa per Utile netto della provincia di Mantova; Preti Mangimi srl, miglior impresa a Vocazione internazionale della provincia di Mantova.

Pavia: Cla srl Stp, miglior impresa per indice percentuale Roe (con Patrimonio netto superiore ai 300mila euro) della provincia di Pavia; Essedue Arredo Camper srl, migliore Piccola impresa della provincia di Pavia; Euricom spa, migliore Grande impresa e miglior impresa per Fatturato/Ricavi della provincia di Pavia; Istituti Clinici Scientifici Maugeri spa Sb, miglior impresa per Numero Addetti della provincia di Pavia; Labanalysis srl, miglior impresa Femminile della provincia di Pavia; Mecal srl, migliore Media impresa della provincia di Pavia; Microcast spa, miglior impresa Under 40 della provincia di Pavia; Sea Vision srl, migliore Pmi con potenzialità di crescita della provincia di Pavia.

Sondrio: Bieffe Medital spa, miglior impresa per Utile netto e Numero Addetti della provincia di Sondrio; Creval Sistemi e Servizi Soc. Cons. Pa. (Creval spa), miglior impresa per Mol e indice percentuale Roi (con Attivo superiore ai 2 milioni di euro) della provincia di Sondrio; Galbusera Biscotti srl, migliore Grande impresa e miglior impresa per Fatturato/Ricavi della provincia di Sondrio; Mottolino spa, migliore Media impresa della provincia di Sondrio.

Varese: Bosello High Technology srl, migliore Pmi con potenzialità di crescita della regione Lombardia; Fadis spa, migliore Pmi con potenzialità di crescita della provincia di Varese; Fiamma spa, miglior impresa Under 40 della provincia di Varese; Iriapak srl, migliore Piccola impresa della provincia di Varese; Openjob Consulting srl, miglior impresa per indice percentuale Roi (con Attivo superiore ai 2 milioni di euro) della provincia di Varese.

Qui il link alla galleria fotografica della premiazione.

Guarda l’edizione 2018.