la knowledge di Cerved su imprese, credito e data innovation

luglio 2020

Le Pmi e gli effetti del Covid-19: il Rapporto Regionale Cerved -Confindustria 2020

Le PMI di Mezzogiorno e Centro-Nord e la ripresa post Covid-19, questi i contenuti del Rapporto Regionale Cerved-Confindustria 2020

Imprese e mercati PMI regionali
COVID-19
luglio 2020

Estate 2020: poche vacanze e ancora molte preoccupazioni per le famiglie italiane

L’impatto della crisi Covid-19 sui redditi delle famiglie resta pesante, con qualche segnale di miglioramento. E' quanto emerge dal Termometro Famiglie di Luglio, indagine realizzata da Innovation Team, società di ricerca del Gruppo Cerved

sentiment imprese
luglio 2020

Cambia il vento: verso una nuova normalità, le imprese si lasciano alle spalle l’emergenza

Finalmente arrivano dalle aziende i primi segnali di ottimismo per la ripresa. Ne parla il secondo report di Termometro Italia Aziende, l’indagine mensile sul sentiment e le opinioni delle aziende italiane realizzata da Innovation Team, società di ricerca del Gruppo Cerved

Automotive
luglio 2020

Gli impatti del COVID-19 sulla filiera automotive (Reloaded)

In base alle previsioni aggiornate, le imprese della filiera automotive potrebbero perdere tra i 55 e i 72 miliardi di fatturato nel biennio 2020-21, con impatti molto significativi per Piemonte, Lombardia e Lazio.

giugno 2020

Industria Felix, premiate le migliori 49 imprese del Triveneto

Sono 49 le migliori imprese del Triveneto per performance gestionali e affidabilità finanziaria, e talvolta sostenibili, insignite dell’Alta Onorificenza di Bilancio del Premio Industria Felix

Covid
giugno 2020

Gli impatti del COVID-19 sulla filiera moda

A seconda dello scenario, le imprese della filiera moda potrebbero perdere tra i 39 e i 52 miliardi di fatturato nel biennio 2020-21, con impatti molto significativi per Lombardia, Veneto e Toscana

città metropolitane
giugno 2020

Covid & the city: Torino e Venezia le città con gli impatti economici maggiori

Analizzati per ANCI gli impatti del Covid-19 sui sistemi delle imprese delle città metropolitane, che complessivamente potrebbero perdere 321 miliardi di euro di fatturato nel biennio 2020-21 in caso di nuovi lockdown, quasi la metà del totale nazionale

previsioni settoriali
maggio 2020

L’impatto del Covid-19 sui settori: il Cerved Industry Forecast (Reloaded)

Le previsioni aggiornate di Cerved stimano per il prossimo biennio 671 miliardi di euro di fatturati persi a causa dell’emergenza Covid-19. Impatti molto diversificati tra i settori: cinema, trasporti e turismo i settori più colpiti, in rapida crescita l’e-commerce

Automotive
aprile 2020

Gli impatti del COVID-19 sulla filiera automotive

In base alle previsioni la filiera automotive potrebbe essere gravemente colpita dalle conseguenze del Coronavirus. A seconda della durata dell’epidemia, le imprese della filiera potrebbero perdere tra i 32 e gli 86 miliardi di fatturato nel biennio 2020-21, con impatti molto significativi per Piemonte, Lombardia e Lazio.

COVID-19
marzo 2020

Gli impatti del COVID-19 sulla filiera turismo e trasporti

In base alle previsioni la filiera turismo e trasporti potrebbe essere il comparto più colpito dal Coronavirus. A seconda della durata dell’epidemia, le imprese della filiera potrebbero perdere tra i 29 e i 64 miliardi di fatturato nel 2020-21, con impatti molto diversificati a livello regionale.

COVID-19
marzo 2020

Gli impatti del COVID-19 sui ricavi delle imprese italiane

Le imprese italiane potrebbero perdere tra i 270 e i 650 miliardi di fatturato nel 2020-21, in base alla durata dell’epidemia, con impatti molto diversificati tra i settori. Strutture ricettive e automotive i settori più colpiti

fallimenti
marzo 2020

Fiammata dei fallimenti nella seconda metà dell’anno

Le chiusure d'impresa nel 2019 rimangono sui livelli dell'anno precedente, ma nel terzo e nel quarto trimestre crescono i fallimenti con incrementi nell'industria e nei servizi

coronavirus
marzo 2020

Coronavirus: fino al 10% delle aziende in default

Un’azienda su dieci fallita nel caso in cui l’emergenza Coronavirus non si arrestasse entro l’anno e con misure che di fatto fermano l’economia delle aree più produttive del paese. È questo il grido d’allarme che emerge dallo studio di Cerved Rating Agency “Impact of the Coronavirus on the Italian non-financial corporates”, agenzia di rating leader in Europa

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi tutti gli aggiornamenti, non ti perderai neanche un articolo!

Iscriviti