la knowledge di Cerved su imprese, credito e data innovation

luglio 2019

Nuove sofferenze arrestano la discesa nel triennio 2019-21

Nel 2018 prosegue il calo dei tassi di ingresso in sofferenza ma le previsioni di Abi e Cerved indicano che nei prossimi anni potrebbero registrarsi aumenti delle nuove sofferenze. Tassi di decadimento al 2,4% nel 2021, con PMI industriali che ritornano ai livelli pre-crisi e divario ancora ampio per microimprese, edilizia e Sud

Credito sofferenze
luglio 2019

Classificazione dell’impresa in default per le banche: le nuove regole europee

Le nuove regole europee in materia di classificazione dei debitori in “default” sono più stringenti rispetto a quelle finora adottate dalle banche italiane. L’impatto sulle imprese è rilevante poiché l’applicazione delle nuove regole, più puntuali e significativamente più stringenti, può trascinare molti crediti in sofferenza in una condizione di definitivo default, anche senza alcun cambiamento dell’attuale situazione debitoria

Tool & Educational default
luglio 2019

Bilanci 2018: finita la ripresa, la redditività delle imprese torna giù

Anche i bilanci delle imprese italiane confermano la frenata dell’economia nazionale nel 2018: rallenta la crescita dei ricavi, aumentano le società con margini lordi negativi e dopo 6 anni di recupero cala il ROE. Continua a diminuire il peso di oneri e debiti finanziari sui margini lordi e sul capitale netto

Imprese e mercati bilanci
luglio 2019

Check list per l’imprenditore per adeguare la sua organizzazione alla riforma della crisi d’impresa

Uno dei pilastri della nuova disciplina fallimentare è costituito dai cosiddetti obblighi organizzativi, secondo i quali è “compito dell’imprenditore e/o degli amministratori dotare l'azienda di un adeguato assetto organizzativo finalizzato alla precoce rilevazione della crisi”. Vediamoli insieme

Tool & Educational obblighi organizzativi
Rapporto annuale
Rapporto Cerved PMI 2018

Il Rapporto Cerved PMI analizza la situazione economico-finanziaria delle Piccole Medie Imprese italiane da diversi punti di vista, con un focus specifico, che nel 2018 ha riguardato l’analisi delle PMI pronte a quotarsi in borsa o acquisite da fondi di Private Equity

Vai al rapporto
Tool
Conosci il tuo bilancio? Sai cosa dicono i tuoi numeri?

Calcola i principali indici del tuo bilancio e comprendi il loro significato Calcolali subito!

Approfondisci
sofferenze
luglio 2019Credito

Nuove sofferenze arrestano la discesa nel triennio 2019-21

Nel 2018 prosegue il calo dei tassi di ingresso in sofferenza ma le previsioni di Abi e Cerved indicano che nei prossimi anni potrebbero registrarsi aumenti delle nuove sofferenze. Tassi di decadimento al 2,4% nel 2021, con PMI industriali che ritornano ai livelli pre-crisi e divario ancora ampio per microimprese, edilizia e Sud

default
luglio 2019Tool & Educational

Classificazione dell’impresa in default per le banche: le nuove regole europee

Le nuove regole europee in materia di classificazione dei debitori in “default” sono più stringenti rispetto a quelle finora adottate dalle banche italiane. L’impatto sulle imprese è rilevante poiché l’applicazione delle nuove regole, più puntuali e significativamente più stringenti, può trascinare molti crediti in sofferenza in una condizione di definitivo default, anche senza alcun cambiamento dell’attuale situazione debitoria

bilanci
luglio 2019Imprese e mercati

Bilanci 2018: finita la ripresa, la redditività delle imprese torna giù

Anche i bilanci delle imprese italiane confermano la frenata dell’economia nazionale nel 2018: rallenta la crescita dei ricavi, aumentano le società con margini lordi negativi e dopo 6 anni di recupero cala il ROE. Continua a diminuire il peso di oneri e debiti finanziari sui margini lordi e sul capitale netto

Crisi d'impresa
luglio 2019Tool & Educational

12° pillola: Natura e finalità del concordato preventivo

Il legislatore introduce due requisiti minimi per scongiurare condotte non virtuose di accesso alla procedura concordataria: uno di tipo dimensionale (il numero dei lavoratori) e uno di tipo temporale (l’anno dopo l’omologazione). Peraltro si segnala che era stato indicato il termine di due anni poi ridotto a uno stante la ritenuta inopportunità di introdurre termini eccessivamente stringenti nella gestione dell’impresa

Crisi d'impresa
luglio 2019Tool & Educational

11° pillola: Il concordato preventivo e i principi della riforma. Alcuni numeri

Nel codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza , sono oggi disciplinate due diverse forme di concordato preventivo: quello con continuità aziendale, che mira alla salvaguardia dell’impresa e quello liquidatorio che comporta il venire meno dell’impresa

obblighi organizzativi
luglio 2019Tool & Educational

Check list per l’imprenditore per adeguare la sua organizzazione alla riforma della crisi d’impresa

Uno dei pilastri della nuova disciplina fallimentare è costituito dai cosiddetti obblighi organizzativi, secondo i quali è “compito dell’imprenditore e/o degli amministratori dotare l'azienda di un adeguato assetto organizzativo finalizzato alla precoce rilevazione della crisi”. Vediamoli insieme

Crisi d'impresa
luglio 2019Tool & Educational

10° pillola: La chiusura della liquidazione giudiziale. Il concordato nella liquidazione giudiziale

I casi di chiusura della liquidazione giudiziale sono disciplinati dall’art. 233 del Codice che riproduce il contenuto della vecchia legge fallimentare. Si segnala, come novità, l’art. 234 “Prosecuzione di giudizi e procedimenti esecutivi dopo la chiusura”, che prevede che, in caso di chiusura anticipata della procedura di liquidazione, i giudizi e i procedimenti esecutivi possano proseguire

Data & Digital nel mondo finanziario
luglio 2019Data Innovation

Data & Digital innovano il mondo creditizio con tanti nuovi servizi

Data & Digital binomio indissolubile per una nuova economia dello scambio decisamente data-driven. Clienti al centro della governance tra efficienza, normative, policy e nuovi regimi di sicurezza. È così che si inaugurano nuove chiavi di servizio più attrattive e funzionali

Resta aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi tutti gli aggiornamenti, non ti perderai neanche un articolo!

Iscriviti